Scadenza

15   11   2011  

Programma satellitare Galileo

L'Europa sta creando il proprio sistema di navigazione satellitare, chiamato programma Galileo. I satelliti del programma Galileo saranno usati per conoscere con la massima precisione in quali punti della Terra si trovano persone e oggetti. Grazie a questo programma, l'Europa potrà essere ai primi posti nel settore delle tecnologie spaziali. Inoltre, i segnali di navigazione satellitare saranno disponibili indipendentemente da quello che succede all'altro sistema, cioè il sistema GPS americano.

Conoscere l'esatta posizione di una persona o di un oggetto, come un treno o una nave, sarà utile per tante cose, ad esempio per guidare i piloti di aerei e navi in modo che non si avvicinino troppo tra di loro, per aiutare le persone a raggiungere in automobile un posto che non conoscono, per inviare informazioni alle reti dei telefoni cellulari in modo che funzionino correttamente, per garantire che arrivi la corrente elettrica, per aiutare le ambulanze e i mezzi dei pompieri a trovare le persone che hanno bisogno del loro aiuto e così via. Oggi tantissime cose sono rese possibili, o sono più efficienti, grazie ai segnali della navigazione satellitare!

Il programma Galileo inizierà presto a lanciare almeno 27 satelliti, che formeranno una costellazione in orbita a più di 20.000 km dalla Terra. Il lancio dei primi due satelliti è previsto per il terzo trimestre del 2011, con un razzo che li porterà nello spazio. Uno di questi satelliti riceverà il nome di un bambino del Belgio, mentre l'altro prenderà il nome di un bambino della Bulgaria. Anche i satelliti successivi riceveranno il nome di un bambino di uno Stato membro dell'Unione europea.

Partecipa al concorso e diventa un sostenitore attivo di questa straordinaria avventura!